Canale per la messa OnLine: Parrocchia Gesù Redentore MO (inattivo al momento)

Orario Celebrazioni Gesù Redentore

Eucaristia domenicale e festiva
Sabato ore 18.00
Domenica e festivi ore 9.30, 11.15 e 19.00

 

Trasmettiamo il link alla pagina delal Caritas in cui vengono indicati i conti predisposti per gli aiuti umanitari al popolo Ucraino: UCRAINA: FERMIAMO LA GUERRA

 

DOMENICA 15  MAGGIO 2022

LA SOLUZIONE MIGLIORE

IL PAPA ALLE PERSONE LGBT: DIO È PADRE E NON RINNEGA NESSUNO DEI SUOI FIGLI

Lo “stile" di Dio è "vicinanza, misericordia e tenerezza". Così Papa Francesco in una breve risposta alle domande poste dal padre gesuita James Martin, che svolge il suo apostolato tra le persone Lgbt.

Il religioso, il 5 maggio scorso, aveva scritto al Papa una nota in spagnolo, chiedendogli se fosse disposto a rispondere ad alcuni quesiti che solitamente gli rivolgono i cattolici Lgbt. Alcuni giorni dopo, ha ricevuto una nota scritta a mano in spagnolo, con le sue risposte. Ne è nata una mini-intervista pubblicata oggi sul sito "Outreach", la pagina web creata dal gesuita.

"Riguardo alle vostre domande" - ha scritto il Papa - "mi viene in mente una risposta molto semplice".

Qual è la cosa più importante che le persone Lgbt devono sapere di Dio?

Dio è Padre e non rinnega nessuno dei suoi figli. E "lo stile" di Dio è "vicinanza, misericordia e tenerezza". Lungo questo cammino troverete Dio.

Cosa vorrebbe che le persone Lgbt sapessero della Chiesa?

Vorrei che leggessero il libro degli Atti degli Apostoli. Lì troveranno l'immagine della Chiesa vivente.

Cosa dice a un cattolico Lgbt che ha sperimentato il rifiuto della Chiesa?

Vorrei che lo riconoscessero non come "il rifiuto della Chiesa", ma invece come quello di "persone nella Chiesa". La Chiesa è una madre e chiama a raccolta tutti i suoi figli. Prendiamo ad esempio la parabola degli invitati al banchetto: "i giusti, i peccatori, i ricchi e i poveri, ecc." (Matteo 22:1-15; Luca 14:15-24). Una Chiesa "selettiva", di "sangue puro", non è la Santa Madre Chiesa, ma piuttosto una setta.

Anche nel luglio dello scorso anno, Papa Francesco aveva inviato a padre Martin una lettera autografa in spagnolo, in occasione del webinar "Outreach 2021", affermando che Dio "si avvicina con amore ad ognuno dei suoi figli, a tutti e ad ognuno di loro. Il suo cuore è aperto a tutti e a ciascuno. Lui è Padre".
“Pensando al tuo lavoro pastorale - aveva scritto il Pontefice a padre Martin - vedo che cerchi continuamente di imitare questo stile di Dio. Tu sei un sacerdote per tutti e tutte, come Dio è Padre di tutti e tutte. Prego per te affinché tu possa continuare in questo modo, essendo vicino, compassionevole e con molta tenerezza".
"Prego per i tuoi fedeli, i tuoi 'parrocchiani' - aveva concluso il Papa - tutti coloro che il Signore ha posto accanto a te perché tu ti prenda cura di loro, li protegga e li faccia crescere nell'amore di nostro Signore Gesù Cristo". Vatican News

PREGHIERE DEI FEDELI RIUNITI

NELLA MESSA E NELLE CASE

15 maggio 2022 – 5^  domenica di Pasqua

Padre, nel nome di Gesù che ha dato sé stesso per noi, ti chiediamo di custodire la tua Chiesa e tutti i suoi ministri perché la loro vocazione tragga sempre forza dall’amore che Tu continui a riversare su tutti i tuoi discepoli.

Preghiamo.

Padre, nel nome di Gesù che ha mostrato la tua misericordia verso tutte le creature, non abbandonare questa umanità tanto provata dall’odio e infondi nel cuore di ogni uomo e donna sentimenti di perdono e di pace. Preghiamo.

Padre, nel nome di Gesù che è rimasto fedele alla tua volontà, ti chiediamo di aiutare tutti i cristiani e le cristiane a riconoscere il progetto di amore che hai su ciascuno di loro abbandonando ogni forma di egoismo e individualismo. Preghiamo.

Padre, nel nome di Gesù che si è fatto cibo per noi, ti affidiamo i bambini e le bambine della nostra comunità che oggi ricevono il sacramento dell’eucarestia. Perché il loro cuore possa sperimentare la gioia dell’amicizia con Te.

Preghiamo.

Oggi il Signore ci invita ad amarci gli uni gli altri come lui ci ha amato. Per la nostra Casa della Carità, luogo dove possiamo sperimentare il servizio gratuito e l'amore vicendevole: la nostra fonte e il nostro modello sia sempre il Signore, solo se ci lasceremo amare da Lui potremo essere suoi discepoli mettendoci al servizio degli altri. preghiamo.

Infocaritas

Lo sportello d’ascolto con numero telefonico dedicato 353 4165410, è a disposizione per ascoltare persone che si trovino nel bisogno o in situazione di fragilità per motivazioni diverse e per ricevere segnalazioni da parte di vicini o conoscenti. Il “ carrello sospeso” presso i due Conad del territorio continua ad essere proposto come modo per sostenere da parte di tanti le famiglie che si trovano in difficoltà economica; l’attività della dispensa degli alimenti, pur con tutte le precauzioni che la situazione sanitaria comporta, prosegue.

CORSO DI ITALIANO rivolto alle donne e famiglie straniere del territorio.

E’ ripreso dopo la pausa di 2 anni legata alla pandemia.

Sono nove le volontarie e quattordici le persone attualmente seguite.

Chiediamo di segnalare al numero dello sportello d’ascolto   disponibilità a svolgere questo servizio e di segnalare persone che possono avere questo bisogno.

La conoscenza della lingua è strumento necessario e indispensabile per l’integrazione di ogni individuo; la Caritas offre questa opportunità, che si inserisce in un contesto cittadino dove Comune  e diversi enti del terzo settore svolgono questo servizio.

ACCOGLIENZA IN PARROCCHIA E NEL NOSTRO TERRITORIO

  • EMERGENZA UCRAINA

La Caritas Parrocchiale ha segnalato alla Caritas Diocesana disponibilità di alloggiare profughi ucraini da parte di dodici famiglie. Hanno al momento ricevuto ospitalità nel nostro territorio attraverso la modalità della ospitalità solidale diffusa proposta dalla Caritas diocesana due famiglie, che stiamo conoscendo anche attraverso i servizi della Caritas parrocchiale, mentre due famiglie sono ospitate alla casa della carità.

Siamo al momento in contatto con tre famiglie ucraine che lavorano o comunque vivono qui e hanno familiari, amici, parenti in Ucraina. Per persone che stanno ospitando   l’invito è di   entrare in contatto con la nostra comunità al fine di conoscere e accompagnare le situazioni che richiedano l’intervento della Caritas.Le principali necessità emerse finora sono legate alla lingua, per cui c’è molta richiesta di frequentare corsi di italiano di alfabetizzazione.

  • CORRIDOI UMANITARI SIRIA

Nel territorio della parrocchia è ospitata una famiglia siriana, formata da due genitori e tre figli  arrivata in Italia tramite i corridoi umanitari coordinati dalla Associazione Sant’Egidio. E’ importante e bello accoglierla e conoscerla, insieme al gruppo delle persone che hanno aiutato a realizzare questo percorso e che la stanno sostenendo.

Per i ragazzi che fanno parte delle famiglie accolte la parrocchia rende disponibili l’oratorio e il centro estivo, come luoghi di accoglienza e socializzazione .

Per le famiglie si organizzeranno momenti di conoscenza e condivisione.

LA SETTIMANA DI GR

DOMENICA 15 - Eucaristia 9.30 – 11.15 - 19.00

lodi 9.00 - vespri 18.30

11.15 Messa della Prima Comunione (riservata ai ragazzi e alle loro famiglie)

- LUNEDÌ 16 - lodi 9.00 – vespri 18.30 – Eucaristia in  Via Galeno 20.30

- MARTEDÌ 17 – lodi 7.30 – vespri 18.30 – Eucaristia parco Cartesio 21.00

- MERCOLEDÌ 18 - lodi 7.30 – Eucaristia 9.00 - Vespri 18.30

Ore 21 lectio divina sul Vangelo della domenica su piattaforma digitale

- GIOVEDÌ 19 – lodi 7.30 – Eucaristia e vespri 18.30  (Variazione di orario)

17.30 incontro gruppo volontari della sofferenza

ore 21 Veglia di preghiera con i catechisti, educatori e capi scout

- VENERDÌ 20 – lodi 7.30 – Eucaristia e vespri 18.30

- SABATO 21 – lodi 8.30 – vespri 17.30 - Eucaristia 18.00

Ore 14.00 Il sabato del villaggio Ecologico. Raccolta ecologica del nostro territorio a cura delle associazioni del quartiere

- DOMENICA 22 - Eucaristia 9.30 – 11.15 - 19.00

lodi 9.00 - vespri 18.30

ore 16.00n

SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE

Sab ore 10.30-12: don Fabio - Domenica mattina: Padre Lorenzo e don Fabrizio

Oppure ci si può accordare direttamente con i sacerdoti

SOSTIENI LE ATTIVITÀ PARROCCHIALI

CON IL CINQUE PER MILLE e l’OTTO PER MILLE

“MARIA IMMACOLATA”  COD. FISC.:  94051980368

Casa della carità, Sportello di ascolto e Dispensa degli alimenti, attività caritative dell’Associazione di volontariato

“LA BALENA DI GIONA”. COD. FISC.:  94019240368

Oratorio e training, Campeggi e centro estivo, attività culturali...

DESTINA PER L’OTTO PER MILLE ALLA CHIESA CATTOLICA

Metti la tua firma!

 

PARROCCHIA GESU’ REDENTORE Maggio 2022

Gruppi Rosario

1      Parchetto via Newton                                        ore 20,30

2      Via Galeno 56                                                    ore 20,30 

3      Parco Londrina – via Mons. della Valle              ore 20,45

4      Via prati 54   c/o Rosanna                                   ore 20,30

5      Via Corsini-via Agnesi                                        ore 21

6      Via Lagrange                                                      ore 20,45

7      Via Einstein 45 parchetto                           ore 21

8      Via Curie-Pasteur                                      ore 21

9      parco via Cartesio e via Rondelli                       ore 21

Martedì - cappella a cura dei volontari/e della caritas ore 16.30

Sabato – domenica (dal 7 maggio) in chiesa      ore 21                           

GR Contatti

Segreteria Tel. 059 2928147 – mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casa della carità 059 2929228 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oratorio 059 2928147 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sportello di ascolto 353- 4165410 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Riparazioni e cucito-ricamo Mercoledì 10-12.30; venerdì 16-18.30